lunedì 28 luglio 2014

Verona, la città degli innamorati

Verona, la città degli innamorati

Non esiste mondo fuori dalle mura di Verona;
fuori c'è solo il purgatorio, il tormento l'inferno.
Chi è bandito da qui, è bandito dal mondo,
e l'esilio dal mondo è la morte. 
(William Shakespeare, Romeo e Giulietta)


Se il romanticismo fosse un brand, Verona sarebbe la città che meglio di tutte ne incarna i valori. "Città degli innamorati" per antonomasia, non poteva mancare nel nostro blog e per posizione, servizi, dimensioni e offerta si presta perfettamente a essere meta del vostro weekend romantico in qualunque periodo dell'anno.

Veduta di Verona con il fiume Adige

Il tour che vi proponiamo è, come ci piace, pedonale, e parte dalla splendida Piazza Brà, dove vi troverete faccia a faccia con il simbolo stesso di Verona e uno dei più rinomati monumenti italiani nel mondo: l'Arena. Sede di numerose manifestazioni musicali e canore, offre un calendario operistico all'altezza della sua fama e organizzandovi per tempo potrete avere il privilegio di condividere i patemi d'amore di Madama Butterfly o di Rigoletto, o tuffarvi nella magnificenza della rappresentazione di Aida, in quello che è forse il luogo più adatto a rappresentarla.
Opera a parte, potrete visitare l'Arena anche di giorno, gratuitamente se avrete acquistato la conveniente Verona Card, che vi consentirà di risparmiare sull'accesso a diversi luoghi di interesse in città.

Il secondo "must" del vostro itinerario è rappresentato da altre due piazze: Piazza delle Erbe e Piazza dei Signori. Nel percorso per raggiungerle, dall'Arena verso Nord-Est, potrete dedicarvi a un po' di shopping nei negozi e boutique che incontrerete sul vostro cammino.

Il balcone della casa di Giulietta
Vi starete domandando che fine abbiano fatto Romeo e Giulietta, i due sfortunati amanti cantati da Shakespeare. Eccoli, la nostra prossima tappa è proprio la Casa di Giulietta, situata proprio alle spalle di Piazza delle Erbe e con il celebre balcone all'interno del cortile. Quante promesse di amore eterno sono state scambiate qui, e quante proposte di matrimonio! Ma non vi preoccupate, non rischierete di essere banali se anche voi vorrete consegnare l'anello alla vostra amata: certi luoghi non perdono mai il loro fascino!

Romanticismo, per me, fa rima con "panorama": non certo in italiano ma probabilmente sì nel linguaggio delle emozioni. Quale miglior occasione per concludere il vostro tour che godere di una vista mozzafiato della splendida Verona? Avete due opzioni che potrete scegliere per gustarvi un tramonto dall'alto: salire sulla Torre dei Lamberti, situata accanto alle due piazze citate in precedenza, oppure farlo dalla terrazza di Castel San Pietro, a nord rispetto alla zona centrale e sull'altra sponda dell'Adige. Per raggiungerlo, tra l'altro, percorrerete Ponte Pietra, il più antico ponte scaligero.

Le strutture: per pernottare vi consigliamo l'hotel Escalus Luxury Suites, a 50 metri dall'Arena e in grado di garantire il necessario comfort e relax in un ambiente raffinato e lussuoso. In alternativa, sempre in zona è il Palazzo Victoria, lussuosa location storica riadattata per un'ospitalità a cinque stelle.

Per una cena romantica da ricordare vi consigliamo il Vecio Mulin: intimo, raffinato, specializzato in pesce e con alcuni tavoli che affacciano direttamente sul fiume.

Condividi!

Come nasce questo blog!

Romantico Weekend nasce a luglio 2014 come progetto editoriale social di cinque professionisti iscritti al Master in Marketing e Comunicazione Digitale de Il Sole 24 Ore . Claudia Gallini, Edoardo Bellio, Luca Busetto, Maneula Spoto e Valentina De Giorgi sono le firme di questo blog dedicato a tutti coloro che amano viaggiare e conoscere le bellezze dell’Italia in chiave romantica.