giovedì 25 settembre 2014

Scopriamo Orvieto, perfetta per un weekend romantico tra storia, arte e gusto!

Scopriamo Orvieto, perfetta per un weekend romantico tra storia, arte e gusto!

Può capitare di tornare da un bellissimo viaggio in Salento e, pensando ai 1.200 chilometri che vi separano dal rientro a Milano, decidere che è proprio il caso di fermarsi per una tappa. Scoprirete che Orvieto è esattamente a metà della vostra strada (o quasi!)! In questo modo siamo capitati nella bella cittadina umbra per una tappa che ci ha regalato un bel mix di storia, gusto, tradizioni e buonumore orvietano.

Orvieto ci è piaciuta subito perchè è uno di quei luoghi dove è impossibile non sentirsi bene: è ricco di storia, ha capolavori architettonici come il Duomo e la capella di San Brizio e un romantico e rilassante paesaggio circostante. Inoltre è una città vivace ma non caotica, più estesa di quanto immaginassimo (il centro storico di Orvieto non è piccolo), ricca di ristoranti e locali da provare e, a tutto questo, aggiunge un pò di mistero con la sua città sotterranea.


Ecco i nostri consigli per organizzare il vostro perfetto weekend romantico a Orvieto!

Cosa vedere a Orvieto

Il Duomo
La Cattedrale di Santa Maria Assunta è un capolavoro dell'architettura gotica dell'Italia centrale. La sua costruzione iniziò nel 1290 e proseguì per oltre 200 anni per concludersi nel 1500. Tanto tempo non è stato sprecato inutilmente perchè è una delle chiese più importanti e belle d'Italia, per la sua facciata armoniosa ed equilibrata, per l'interno caraterizzato dall'alternanza di fasce di basalto e travertino sullo stile senese.
Ma quello che vi lascerà più ammirati è la capella di San Brizio, uno dei capolavori della pittura rinascimentale iniziato da Benozzo Gozzoli fu completata da Luca Signorelli nel 1504. Personalmente sono totalmente impazzito per l'affresco del Giudizio Universale... una scena apocalittica superiore anche alla distruzione della Casa Bianca in "Attacco al Potere".

La torre del Moro
Altra tappa d'obbligo è la Torre del Moro, uno dei simboli di Orvieto nonchè punto di riferimento con i suoi 47 metri per tutti i visitatori. Dall'alto della torre potrete godere di una magnifica e romanticissima vista su tutta la città.

Il Pozzo di San Patrizio
E' il più famoso pozzo di Orvieto e fu voluto nel '500 da Papa Clemente VII, reduce dal Sacco di Roma e intenzionato a tutelarsi con adeguate riserve d'acqua in caso di assedio. Capolavoro d'ingegneria, la sua scala ecoidale permette di accedere da due porte diverse e salire e scendere contemporaneamnte senza intralciarsi.

Il pozzo della Cava
Se c'è qualcosa che non manca ad Orvieto sono i pozzi! Oltre al Pozzo di San Patrizio merita certamente una visita anche il Pozzo della Cava.
Scavato nel tufo, risale all'epoca etrusca e venne scoperto nel 1984 da Tersilio Sciarra, un privato cittadino, durante i lavori di ristrutturazione di una sua proprietà. Il Pozzo della Cava è oggi uno dei pochi esempi in Italia di monumento d'interesse nazionale riportato alla luce e gestito dalla famiglia proprietaria con risorse private. La visita è molto interessante e permette di vedere le grotte, la fornace, la cisterna etrusca e vari reperti.

Orvieto sotterranea


Una visita che ci ha colpito e consigliamo vivamente! Orvieto, costruita su una rupe di Tufo, inizio ben presto ad avere dei problemi di spazio. Non potendo estendersi in superfice, i furbi orvietani iniziarono a scavare nel tufo. Sotto Orvieto esiste quindi una seconda città che non veniva utilizzata come abitazione ma per moltissime attività quotidiane e lavorative.
La visita è solo guidata (il che la rende ancora più interessante) e parte dall'ufficio turistico nella piazza del Duomo. Ovviamente Romantico Weekend non può esimersi dal segnalarvi anche la possibilità di sposarvi in grotta!

Cosa c'è da vedere a Orvieto e dintorni

Civida Bagnoregio

Molte cose, ma sicuramente imperdibile si è rivelata (grazie alle nostre amiche Elisa e Ilaria, orvietane doc, per il consiglio!) la visita a Civida Bagnoregio.
Nota come la città che scompare (o "la città che muore" ma così ci sembra troppo drammatico quindi preferiamo "che scompare") a causa della progressiva erosione della collina su cui sorge. E' un borgo perfetto per trascorrere qualche romantica ora passeggiando tra i suoi vicoli e godendo il panorama sulla valle circostante, caratterizzato dai calanchi che le danno un aspetto molto particolare.
Ad aggiungere fascino, il fatto che il borgo è raggiungibile solo attraversando un lungo ponte pedonale.

Dove dormire a Orvieto
Una delle piscine all'aperto dell'Alta Rocca Wine Resort

Ovviamente non mancano le opprotunità per trovare sistemazioni adatte a tutte le tasche: dall'albergo di lusso, al bed and breakfast, all'agriturismo. Ma questa volta noi ci giochiamo l'asso perchè abbiamo trovato l'hotel perfetto per il vostro weekend romantico. Provato e garantito al 100% da Romantico Weekend. Si tratta dell'Alta Rocca Wine Resort, una tenuta di undici ettari di vigneti e uliveti a circa dieci minuti di macchina da Orvieto. La struttura è bellissima e costituita da 4 ville restaurate di recente e gode di una splendida vista sulle colline umbre e sulla rupe di Orvieto. Ma se a questo aggiungete: due piscine all'aperto, il ristorante premiato con due stelle Michelin e, se non bastasse, una SPA completamente a disposizione, che dire, un posto perfetto per rilassarsi. Noi non ce ne saremmo più andati! Sorseggiare un drink al tramonto sulla piscina con vista sulle colline circostanti è imperdibile per il vostro weekend romantico!

Dove mangiare a Orvieto

Il tavolo che vi aspetta al ristorante dell'Alta Rocca Wine Resort
Anche in questo caso le opportunità sono davvero tante...
Per la vostra cena, saremo ripetitivi, ma il ristorante dell'Alta Rocca Wine Resort merita una cena romantica: per la qualità del cibo, il servizio e la vista sulle colline!

Invece, per una pausa durante la vostra visita a Orvieto, vi segnaliamo Cantina Foresi, perfetto per gustare ottimi prodotti tipici e sorseggiare del buon vino seduti in di fronte al Duomo. Provate a chiedere ad Alessandro, il proprietario, di visitare la suggestiva cantina sotterranea che risale al trecento. Se siete fortunati e non ci sono troppi clienti sarà felice di accontentarvi.


Alessandro Foresi controlla che tutto sia a posto nella sua magnifica cantina
Eventi ad Orvieto
Noi siamo capitati a fine agosto quando era in corso il Folk festival e così ci siamo visti un bel concerto di Asaf Avidan. Ma gli eventi non mancano in vari periodi dell'anno: l'Umbria Jazz Winter, La festa della Palombella per citarne due tra più importanti. E per finire, sono innumerevoli le sagre: dal cinghiale, al vino, dalla focaccia agli umbichelli! Per saperne di più vi consigliamo il sito web di Orvieto Viva.

Ti interessano altre mete romantiche, cerchi l'idea giusta per il tuo weekend? Prova a leggere anche: I 10 luoghi più romantici di Roma.
Se stai cercando un'altra località per il tuo weekend romantico nell'Italia centrale ti potrebbe interessare Un weekend alla scoperta di Pitigliano e della Maremma oppure Corinaldo, dove storia e presente si fondono nell'abbraccio delle sue mura.
Se state per andare in Umbria e vi piacciono i laghi vi suggeriamo Il lago Trasimeno, il cuore blu della nostra verde Umbria
Condividi!

Come nasce questo blog!

Romantico Weekend nasce a luglio 2014 come progetto editoriale social di cinque professionisti iscritti al Master in Marketing e Comunicazione Digitale de Il Sole 24 Ore . Claudia Gallini, Edoardo Bellio, Luca Busetto, Maneula Spoto e Valentina De Giorgi sono le firme di questo blog dedicato a tutti coloro che amano viaggiare e conoscere le bellezze dell’Italia in chiave romantica.