lunedì 22 settembre 2014

Il lago Trasimeno, il cuore blu della nostra verde Umbria

Il lago Trasimeno, il cuore blu della nostra verde Umbria


La meta che vi proponiamo oggi per il vostro weekend romantico vi porterà dritti dritti nel cuore del nostro Paese, in un posto magico, immerso nella natura, tra le bellezze paesaggistiche e storiche di una regione dal fascino indiscutibile. Vi porteremo ad ammirare le acque blu del quarto lago italiano per estensione (il maggiore dell'Italia peninsulare), il Lago Trasimeno, un gioiello della nostra verde Umbria, nella provincia di Perugia.
Forse per la sua forma irregolare, simile ad un cuore stilizzato, o forse per il fatto che si trova immerso in un territorio di grande fascino, che aiuta la fantasia a volare libera, questo lago ha suscitato da sempre miti e leggende antichi, più o meno romantici, legati all'origine del suo nome.
Castiglione del Lago. Fonte: lagotrasimeno.net
Immerso tra il verde e le dolci colline tipiche del paesaggio di questa regione, il lago è circondato da piccoli splendidi borghi antichi, castelli e luoghi di grande romanticismo e di interesse storico ed artistico, che non potete certamente perdervi!. 
I due principali comuni che si affacciano sul lago, un vero e proprio "must" per chi visita questi luoghi, sono Castiglione del Lago, inserito nel circuito I Borghi più belli d'Italia dove non potrete certo farvi mancare una visita allo splendido “Castello del Leone”  cui questo borgo deve il suo nome, e Passignano sul Trasimeno, con il suo borgo antico circondato da mura. 
Ma ci sono anche molti altri gioielli che val la pena di soffermarsi a visitare, disseminati sulle sue rive o negli immediati dintorni del lago stesso. Tra essi non potete non visitare Panicale e Città della Pieve, la città che diede i natali al Perugino e che ne conserva alcuni preziosi affreschi, premiati entrambe con la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, Tuoro sul Trasimeno, teatro della Battaglia del Trasimeno che vide i Cartaginesi sconfiggere l'esercito Romano, Paciano, anch'esso inserito tra i Borghi più belli d'Italia e che una targa all'ingresso del paese lo autodefinisce "villaggio ideale", Monte del Lago, un piccolo gioiello medievale sulla sponda orientale del lago. 
Fonte: sistemamuseo.it
La visita di questi luoghi dovrebbe secondo noi partire proprio dall' "interno" del lago stesso e cominciare quindi dalle tre isole che esso contiene, cioè l'Isola Polvese, la più estesa e dal 1995 parte del Parco Regionale del Trasimeno, l'Isola Maggiore, l'unica ad essere abitata, e l'Isola Minore, di proprietà privata e non visitabile. Tenete presente che i traghetti che raggiungono le prime due isole partono da due paesi differenti per cui se volete visitare l'isola Polvese imbarcatevi a San Feliciano, magari di primo mattino tenendo conto che la visita dura all'incirca tre ore e vi condurrà per sentieri immersi nella natura alla scoperta delle rovine di antichi conventi e chiese. Se vorrete poi continuare il vostro tour delle isole allora ritornate a riva e dirigetevi verso Passignano o Tuoro Punta Navaccia e da lì imbarcatevi nuovamente per raggiungere e visitare l'Isola Maggiore, con il suo caratteristico centro abitato, le sue chiesette, i luoghi cari a San Francesco e che ne rievocano il passaggio, i ruderi di un'antica torre romana.
Un ulteriore consiglio che vi diamo è quello di allontanarvi di qualche chilometro dal lago per effettuare (previa prenotazione) una visita guidata di qualche ora  al Convento della Scarzuola, nella frazione Montegiove del comune di Montegabbione, in provincia di Terni. Percorrendo una strada che si snoda in un vero e proprio angolo di paradiso fatto di colline, boschi e antichi casali che sembrano dipinti, si arriva al convento costruito lì dove la tradizione vuole che San Francesco si riparò in preghiera sotto una capanna di scarza, erba palustre da cui il convento deriva il suo nome. Questo luogo venne rilevato dall'architetto milanese Tommaso Buzzi, uno tra i più grandi architetti del novecento, che a partire dal 1957 si dedicò ad ampliarlo per renderlo il suo personale concetto di "città ideale" ispirandosi alla tradizione storica e filosofica che mescolò insieme a tutta la sua conoscenza architettonica. Il risultato è quello della realizzazione di un progetto inaspettato e straordinario, un vero e proprio percorso tra natura e sogno, modernità e tradizione, visione e concretezza che non potrà certo lasciarvi indifferenti.

La Scarzuola. Fonte:wikipedia

Soggiornare in questo angolo di pace assoluta, immersi nel verde della natura più dolce, concedendosi passeggiate un biciletta lungo il perimetro del lago e tranquille visite ai borghi storici disseminati in questo incantevole territorio, rilasserà completamente il vostro spirito ritemprandovi dalle fatiche del quotidiano. Viziati poi da una cucina fatta di gusto, di tradizione, e di grande qualità sarete certamente conquistati da questo luogo a cui ritornerete spesso con la mente.
Potrete scegliere di dormire in uno dei paesi che si affacciano sul lago scegliendo tra una vasta alternativa di proposte, oppure allontanarvi un pochino beneficiando della quiete di uno dei tanti agriturismi della zona.
Noi vi proponiamo il Romantik Hotel Villa Monte Solare, un relais di lusso immerso nella campagna tra Panicale e Castiglione del Lago dove oltre alla quiete ed alla buona cucina potrete viziarvi godendovi qualche trattamento nella piacevolissima spa.

Come arrivare:
Il nostro consiglio è quello di viaggiare in auto, percorrendo la Autostrada del Sole (A1) sino all'uscita "Valdichiana" se si proviene da Nord o "Fabro" e "Chiusi-Chianciano Terme" per chi arriva invece da sud. da qui poi prendere il raccordo con la E45 e uscire a "perugia" seguendo poi la direzione Lago Trasimeno.


Se ami l'atmosfera sospesa e la tranquillità del Lago e hai voglia di viverlo in tutte le sue possibili sfaccettatture ti consigliamo di leggere anche alcune altre mete che abbiamo proposto:
StresaBellagioOrta e l'isola di San Giulio
Buon viaggio e buon weekend romantico dal nostro team!

Condividi!

Come nasce questo blog!

Romantico Weekend nasce a luglio 2014 come progetto editoriale social di cinque professionisti iscritti al Master in Marketing e Comunicazione Digitale de Il Sole 24 Ore . Claudia Gallini, Edoardo Bellio, Luca Busetto, Maneula Spoto e Valentina De Giorgi sono le firme di questo blog dedicato a tutti coloro che amano viaggiare e conoscere le bellezze dell’Italia in chiave romantica.